…still alive :)

9 05 2010



Before…

Vecchio header del blog...

Prima...

…now:

...nuovo header del blog

...dopo!

What do you think? 好きですか?

Annunci




Vulcanus 2009-2010

27 11 2008

Minasan, konnichiwa!

Il programma Vulcanus in Japan non fa neanche in tempo ad iniziare che già parte il nuovo concorso per l’anno successivo, e la storia si ripete! Sogni, desideri, dubbi, documenti… è passato 1 anno per me da quei momenti, ma è volato così in fretta che mi sembra ieri.

Il concorso per il Vulcanus in Japan 2009-2010 è aperto!

Il concorso per il Vulcanus in Japan 2009-2010 è aperto!

Come prevedibile, con l’apertura del bando 2009-2010 ho iniziato a ricevere qualche email. Un anno fa, anch’io ero tra quelli che passavano le notti a divorare blog di partecipanti presenti e passati, e che sentiva il bisogno di scambiare opinioni e chiedere dubbi di ogni genere, e avrebbe voluto in certi momenti avere qualcuno con cui farlo personalmente. Solo ora che sono dall’altra parte, però, mi rendo conto di quanto sia duro trovare tempo libero, e quasi sempre quel poco che ti rimane basta a malapena per sentire casa (i miei concorderanno… :P). Perciò non prendetevela se non posso rispondervi via facebook, msn, skype o simili… ma il blog è in piedi anche per questo motivo.

Seguendo l’esempio di Nino (*), creo anch’io un post apposta per ricevere vostri commenti e domande di ogni genere riguardo al programma, sperando di potervi dare una mano per quello che posso.

Evito di ripetere cose già dette e ridette sul web e vi invito per il momento a dare un’occhiata ai seguenti  links:

peraltro già presenti nel menu a destra, dove ne trovate diversi altri (Siti e Vulcanus Blogs).

La scadenza anche quest’anno è fissata al 20 Gennaio, ma il primo consiglio è di non perdere un attimo perchè ci vuole del tempo per raccogliere e produrre tutta la documentazione richiesta, specialmente se i tempi burocratici delle vostre Università di solito lasciano a desiderare… non esitate a stargli col fiato sul collo per avere tutto in tempo!

Aspetto i vostri interventi!

EDIT 2009/03/02: informazioni relative al “Dopo short-listing”.

EDIT 2009/06/15 – IMPORTANTE!
Puoi partecipare (fare domanda) al Vulcanus in Japan solo fin quando sei studente iscritto all’università (triennale, specialistica o dottorato), e non dopo che ti laurei. Ogni anno il bando esce a Novembre e la scadenza per fare domanda è entro inizio-metà Gennaio (in genere il 20, ma le Università fissano una data prima per poter raccogliere e inviare le domande tutte insieme); i vincitori partono a Settembre di quell’anno.





Una domenica “qualunque” a Tokyo

27 10 2008

Nell’attesa di completare alcuni racconti su fatti e esperienze giapponesi delle ultime due settimane (a proposito, scusate la “differita”) provo a raccontarvi con più regolarità dei fatti di ogni giorno, più o meno in real time.

Il titolo è volutamente paradossale… perchè qui nulla è normale, e nulla è strano… e se volete nulla è impossibile! Tokyo è veramente una città incredibile, e ogni giorno che passa mi rendo sempre più conto di quanto sia immensa e tutta da scoprire. A volte rifletto e mi sembra che, per quanto cerchi di viverla intensamente, un anno sia solo un assaggio… ma non mi permetto certo di lamentarmi, poter vivere qui è una fortuna ed un’esperienza assolutamente unica, e spero di potervi trasmettere almeno un pizzico delle cose che mi passano davanti gli occhi ogni giorno!

Tanto per farvi capire cosa può succedere in una giornata “qualunque”, oggi è bastato fare 2 passi in Omote Sando dori per incontrare uno “qualsiasi”… guardare per credere:

Io e Riccardo Muti

Io e Riccardo Muti

Per la cronaca, il Maestro si trova qui in tournee con la Filarmonica di Vienna con cui presenta “Così fan tutte” di Mozart, e già un mese fa era stato qui a Tokyo per un’altra tournee! Leggi il seguito di questo post »





Video sumo

25 09 2008

Breve update.
Ho aggiunto anche una pagina VIDEO (vedi menu in alto), per la quale non servono molte istruzioni per l’uso… 🙂

Colgo l’occasione per caricare un video relativo ai lottatori di sumo!





Line-art, pop-art e manga

26 06 2008

Ciao a tutti!

In questi giorni dovrei finire la mia tanto adorata tesi di laurea, ma ogni occasione è buona per distrarmi.

Ho deciso di personalizzare la grafica del blog creando un’immagine di intestazione personalizzata, e così ieri ho ripreso una mia foto per farne una sorta di immagine-fumetto.

La foto risale a Novembre quando si iniziava a sognare e parlareRisata in stile manga di Giappone, e infatti inconsciamente già allora cominciava a uscire fuori la risata “babba” in stile cartoni giapponesi.

Per creare l’immagine (ancora work in progress) mi sono  ispirato alla Line Art a cui mi sono appassionato un paio di mesi fa, un po’ per la mia passione di lunga data per il disegno, su carta o schermo, mai espressa fino in fondo. In effetti, come ricordavo solo oggi dopo anni, quando ero piccolo dicevo spesso che da grande avrei voluto fare il fumettista… ma pensa te!

La Line Art non è altro che la tecnica usata dai fumettisti che consiste nell’abbozzare il disegno prima a matita e poi rifinirlo ripassando con una penna a inchiostro nero tutte le linee in maniera che siano nette e nitide. Il disegno così completo può essere poi colorato. Al giorno d’oggi il disegno viene importato con uno scanner per ritoccarlo se necessario e colorarlo al computer, sfruttando potenti programmi di grafica.

E’ anche possibile, per chi non è bravissimo nel disegno a mano libera, sfruttare la grafica vettoriale per disegnare al computer mantenendo il totale controllo su punti e linee. Su questo si basa la tecnica che ho usato per trasformare la foto in un fumetto realistico: è bastato prendere la foto, isolare la mia bella figura dallo sfondo, ripassare contorni e linee principali (stilizzando il più possibile), e infine colorare più o meno a piacere e applicare qualche leggera ombra presa dalla foto… Semplice no? 😛

In realtà è solo una parte dell’immagine di intestazione che merita qualcosa di più di quel rosso piatto. Avevo qualche idea in mente su cosa mettere, e in particolare volevo sfruttarlo per scrivere il titolo del blog a modo mio, ma a quanto pare il blogger gratuito di WordPress e il tema grafico che ho scelto non me lo permettono… Pazienza, verranno le idee, magari l’immagine si andrà arricchendo dinamicamente (come diremmo noi informatici) durante l’anno!

Il risultato attuale della mia trasformazione è questo (potete cliccare sull’immagine per ingrandire)… senza dubbio molto meglio della mia faccia vera, ma migliorarla non era impresa così ardua 😛
Lo sfondo si ispira alla bandiera militare usata dalla marina giapponese, chiamata Kyokujitsu-ki (旭日旗), che non so perchè ma mi affascina particolarmente.

Però, a parte qualche ritocco tipo ombre/luci colorate ad hoc, e la personalizzazione della maglietta (per cui, in mancanza di idee mi sono ispirato all’azzurro nazionale… sigh!), risulta forse “troppo” realistico, cioè non molto vicino alle forme stilizzate e buffe dei fumetti e in particolare dei manga. A proposito di questi ultimi, probabilmente col tempo aggiungerò qualche tratto tipico o qualche ideogramma volante, e magari una versione proprio stilizzata del mio “fumetto” con la faccia -_-‘ con tanto di “gocciolina di sudore” (sweatdrop) che fa tanto cartoni giapponesi…. Spazio alla fantasia!

Nel frattempo, se ci fosse qualcuno interessato alle tecniche di Line-Art e Pop-Art, segnalo il sito Melissaclifton.com che contiene un sacco di tutorials semplici e fatti bene (tra cui quello per trasformare una foto in un fumetto in stile pop-art), e Nanoda Blog per chi è interessato ai Manga.

Adesso vi saluto, e torno alla tesi, sperando di essermene liberato o quasi al prossimo post! Ciao!!





Si parte!

29 05 2008

Ciao a tutti!

Il blog: ci sono cascato anche io! Conoscendomi, mi chiedo se e quanto lo terrò aggiornato, ma le intenzioni sono delle migliori! Per carattere non sono uno che parla molto facilmente di sè, e mi scuso in anticipo se non scriverò tutto ma proprio tutto della mia vita!

La decisione nasce dall’avventura che intraprenderò dal 1° Settembre di quest’annoVulcanus in Japan grazie alla borsa Vulcanus in Japan! In realtà l’avventura è già iniziata da diversi mesi, con la preparazione di tutti i doc per l’application, le estenuanti attese per la preselection prima e la selection dopo: fortunatamente la mia attesa per l’esito finale è stata mediamente “ragionevole”, non so come avrei retto ancora qualche altro giorno! Ma ancora oggi, sebbene sia scaduto il termine prestabilito, ci sono ancora diversi ragazzi che non hanno notizie definitive sulla loro selezione: forza ragà, ormai siamo alla stretta finale, incrocio le dita anche per voi! Purtroppo insieme ai primi selezionati ci sono anche i primi non-selezionati, con alcuni di loro ho condiviso via forum, blogs e chat gli ultimi giorni di incertezza, e posso capire quanto sia dura accettare questa notizia negativa dopo tutto quello che avete investito in tempo, speranze, …nervi!

Ritornando al programma Vulcanus, in un prossimo post ne riparlerò in maggior dettaglio. Per chi non fosse a conoscenza rimando al sito ufficiale … ed adesso mi limito ad annunciarvi che trascorrerò un anno in Giappone Japan flag insieme ad un altra 40-ina di studenti provenienti da tutta Europa, a studiare il Giapponese in un corso intensivo di 4 mesi ed a lavorare come tirocinante in una importante multinazionale nipponica per 8 mesi! (e che pensavate che era na vacanza?!)…. e non vedo l’ora di partire!

Sono diversi mesi ormai che seguo assiduamente i blog di ragazzi italiani e non che mi hanno preceduto in Giappone e che sogno leggendo delle loro peripezie nel Sol Levante, e ancora oggi continuo a farlo (magari cercando o chiedendo informazioni pratiche per organizzare la partenza)! Adesso che il sogno sta per avverarsi, sento il bisogno di iniziare a scrivere in prima persona!

Spero, attraverso questo blog, di tenere traccia e dare una testimonianza dell’esperienza di vita che mi aspetta, che ritengo troppo bella e culturalmente interessante per tenerla tutta per me! …e poi così mi evito di raccontare tutto 2000 volte ad amici e parenti!

A proposito, amici e parenti: il blog è anche un modo per restare in contatto con tutti voi, perciò ci tengo che mi scriviate numerosi e commentiate le baggianate che scriverò! Lo stesso vale per gli altri lettori a cui capiterà di passare da queste parti 🙂

Avanti…. mi rimetto a studiare… tra parentesi, dovrei anche fare l’ultimo esame a giorni e laurearmi in Ing. Informatica (per la seconda volta) prima di partire, anche se salterei volentieri questi 2 mesi visto che con la testa sono già da tempo catapultato in avanti (…e la cosa peggiora di giorno in giorno!)

ArrivedeCCi (per citare un prof. universitario), o meglio …
Sayounara!!!

ps: devo ancora trovare un titolo più intelligente e sensato per il blog, si accettano suggerimenti 😛 ..per il resto della grafica, datemi il tempo e piano piano lo sistemo 😉