Vulcanus 2009-2010

27 11 2008

Minasan, konnichiwa!

Il programma Vulcanus in Japan non fa neanche in tempo ad iniziare che già parte il nuovo concorso per l’anno successivo, e la storia si ripete! Sogni, desideri, dubbi, documenti… è passato 1 anno per me da quei momenti, ma è volato così in fretta che mi sembra ieri.

Il concorso per il Vulcanus in Japan 2009-2010 è aperto!

Il concorso per il Vulcanus in Japan 2009-2010 è aperto!

Come prevedibile, con l’apertura del bando 2009-2010 ho iniziato a ricevere qualche email. Un anno fa, anch’io ero tra quelli che passavano le notti a divorare blog di partecipanti presenti e passati, e che sentiva il bisogno di scambiare opinioni e chiedere dubbi di ogni genere, e avrebbe voluto in certi momenti avere qualcuno con cui farlo personalmente. Solo ora che sono dall’altra parte, però, mi rendo conto di quanto sia duro trovare tempo libero, e quasi sempre quel poco che ti rimane basta a malapena per sentire casa (i miei concorderanno… :P). Perciò non prendetevela se non posso rispondervi via facebook, msn, skype o simili… ma il blog è in piedi anche per questo motivo.

Seguendo l’esempio di Nino (*), creo anch’io un post apposta per ricevere vostri commenti e domande di ogni genere riguardo al programma, sperando di potervi dare una mano per quello che posso.

Evito di ripetere cose già dette e ridette sul web e vi invito per il momento a dare un’occhiata ai seguenti  links:

peraltro già presenti nel menu a destra, dove ne trovate diversi altri (Siti e Vulcanus Blogs).

La scadenza anche quest’anno è fissata al 20 Gennaio, ma il primo consiglio è di non perdere un attimo perchè ci vuole del tempo per raccogliere e produrre tutta la documentazione richiesta, specialmente se i tempi burocratici delle vostre Università di solito lasciano a desiderare… non esitate a stargli col fiato sul collo per avere tutto in tempo!

Aspetto i vostri interventi!

EDIT 2009/03/02: informazioni relative al “Dopo short-listing”.

EDIT 2009/06/15 – IMPORTANTE!
Puoi partecipare (fare domanda) al Vulcanus in Japan solo fin quando sei studente iscritto all’università (triennale, specialistica o dottorato), e non dopo che ti laurei. Ogni anno il bando esce a Novembre e la scadenza per fare domanda è entro inizio-metà Gennaio (in genere il 20, ma le Università fissano una data prima per poter raccogliere e inviare le domande tutte insieme); i vincitori partono a Settembre di quell’anno.


Azioni

Information

79 responses

27 11 2008
Nino

Ciao Giuseppe,
grazie per il link e per la disponibilità che dimostri verso gli “aspiranti”. Mi rendo pubblicamente disponibile ad alleggerire il flusso di richieste di aiuto che possono giungerti😉
Spero che tu ti stia divertendo, anche se ne sono sicuro! Goditi al massimo quest’ultimo mese tutti insieme a Tokyo!

27 11 2008
Ema

Grande Giuseppe!
Mi fa davvero piacere che anche tu spargi informazioni sul Vulcanus.
Io e Nino sia già lanciati verso presentazioni in diretta alle varie università.
La prossima (spero presto) sarà Bologna.
Chissà che non si possa fare anche a Catania… ^^
Siamo disponibili, vero Nino?

Buona divertimento a Tokyo, ci vediamo lì!

27 11 2008
いちご

Non c’è mai nulla di lavorativo… solo per studenti T_T uff…

27 11 2008
giupan

eh sì, a Catania purtroppo è quasi sconosciuto, e probabilmente poco pubblicizzato anche a causa della poca esperienza a riguardo.
Come università, infatti, questo sarà se non sbaglio il quarto anno che partecipa al programma, e fino all’anno scorso mi è stato detto che avevano tentato pochissimi studenti, a volte anche di facoltà non previste dal Vulcanus, e il più delle volte non molto convinti e motivati. L’anno scorso è stata la prima volta che qualcuno ha passato la preselezione (3 studenti), quindi un grosso passo avanti!
La mancanza di visibilità e di informazione sicuramente non rende merito all’importanza del Vulcanus, e se non vai a cercarti di proposito i programmi di scambio sul sito dell’Università, non ne sai nulla anche se magari potresti essere portato e interessato a partecipare. Ma sono sicuro che sapendo che qualcuno ce l’ha fatta le adesioni aumenteranno!
A volte purtroppo si tende anche a pensare che per chi studia al Sud non ci siano possibilità, perchè vengono privilegiati studenti provenienti da università più prestigiose, o raccomandati da importanti professori. Ma è una cosa che smentisco nel modo più assoluto: il programma è serissimo, le selezioni sono assolutamente imparziali e corrette e ciò che conta veramente sono merito, motivazioni, e la conoscenza di lingue straniere ed altre esperienze di studio/vita all’estero.
Perciò non scoraggiatevi e non sentitevi limitati in partenza, e se vi sentite tagliati per questa esperienza provateci!

x いちご: ….già, senza conoscere la lingua veramente bene temo che non puoi venire in Giappone se non per turismo o per corsi di giapponese. Cmq pensa che già il Vulcanus si limita solo a ingegneria, architettura e alcuni corsi scientifici, e molti altri studenti sono già esclusi a priori…

8 12 2008
Marco

Ciao Giuseppe,
immagino che tu sia ultra impegnato al momento, ti scrivo solo per chiederti una informazione veloce, sto preparando la documentazione per il Vulcanus del prossimo anno.
Tu sei/eri studente della triennale o della specialistica? Io sto finendo la specialistica e quindi come voti in carriera vorrei inserire solo quelli attinenti alla specialistica stessa, tu come hai fatto? ( nel caso ovviamente ti sia trovato nella mia situazione )
Grazie

Marco

8 12 2008
giupan

Ciao Marco,
io ero nella tua stessa situazione, fine specialistica. L’anno scorso io ho inserito la carriera completa, perchè al di là dei voti ritenevo utile “dimostrare” cosa avevo studiato, che tipo di preparazione avevo e le conoscenze di base, al di là della specialistica, quindi ti consiglierei di farlo.
Non penso che se i voti della triennali siano più bassi di quelli della specialistica, non inserirli completamente sia più produttivo che dimostrare cosa hai fatto, anzi. Se alla specialistica sei messo bene, probabilmente questi voti insieme alle altre esperienze e competenze (più motivazioni e raccomandazione) sopperiscono ad un’eventuale media non esaltante della triennale. So di gente che alla triennale ha avuto un voto di laurea tutt’altro che alto ma nonostante ciò è stato selezionato.

Però sono punti di vista. Comunque, se pensi di rimanere della tua idea, prova a contattare casomai l’ufficio di Bruxelles, per chiedere se puoi omettere il curriculum della triennale, ma mi sembra strano.

Spero di aver risposto alla tua domanda. Riscrivi se hai bisogno! Buon “lavoro”!🙂

8 12 2008
Marco

Innanzitutto grazie per la risposta ultratempestiva, ho il dubbio perchè comunque la triennale viene fuori sia nell’application form che nel CV, quindi non verrebbe omessa, e la specialistica direi che fa storia a parte non dipendendo da prima. Non che mi debba “vergognare” della mia triennale ( presi 107 ) ma è solo che alla specialistica ho dato l’anima e avevo intenzione di puntare molto piu su quello ( non avendo ad esempio esperienze all’estero all’attivo ). Ti ringrazio nuovamente, credo scriverò anche all’ufficio di Bruxelles.
Buon proseguimento con la tua avventura😉

19 12 2008
Cristian

Ciao Giuseppe,
sono Cristian da Palermo, ti avevo contattato l’altro giorno su facebook per avere delle informazioni in merito al progetto Vulcanus. Sono molto confuso in quanto ho trovato delle difficoltà nel compilare la domanda e la relativa documentazione tipo lettera di motivazione, lettera di raccomandazione e in particolar modo il file excel riguardante il “personal data” quella tabella impressionante da fare paura. Ti chiedevo, se hai del tempo, se potevi darmi qualche dritta per la formulazione della documentazione necessaria. Magari se hai la tua domanda in formato digitale che potresti inviarmi per poter prendere spunto… Naturalmente mi riferisco a tutti coloro che leggono il blog e che possono aiutarmi…. ciao a tutti grazie mille in anticipo

19 12 2008
un ex vulcanus

caro cristian,
noto con stupore le tue difficolta’ nel preparare la domanda, forse posso darti qualche consiglio…
dove c’e’ scritto “name” devi mettere il tuo nome, dove c’e’ scritto “surname” devi mettere il tuo cognome (chiedi ai tuoi genitori se non lo ricordi), “indirizzo” lascialo vuoto che e’ troppo difficile, e cosi’ via…
parlando seriamente, credo che se non sai cosa scrivere nella lettera di motivazione forse vuol dire che non hai le motivazioni giuste per andare in giappone. posso assicurarti che tutti i ragazzi selezionati avevano preparato tutta la documentazione senza bisogno di aiuti.

19 12 2008
giupan

x Cristian:
purtroppo qui sono gli ultimissimi giorni e abbiamo pochi momenti liberi, tra final presentation, preparativi di natale, e ovviamente party! quindi non ho moltissimo tempo libero… però se hai dubbi più specifici chiedimi, se mi chiedi così in generale non posso aiutarti molto…
“un ex vulcanus” forse ha usato toni un po’ forti, però posso confermare riguardo al fatto che la lettera di motivazioni è una delle cose più importanti e dipende veramente da te. Posso dirti di essere sincero e cercare di dire il meglio di te ed essere sicuro e convincente, senza gonfiare troppo o inventare semplicemente per fare effetto.. deve essere realistica.
La lettera di raccomandazione… quella dipende dal prof., sceglilo bene in base a quanto ti conosce e a quello che potrebbe scrivere di te. Meglio ne parla e meglio è…. preferisci uno che farebbe queste cose piuttosto di uno importante e famoso, tanto in campo internazionale e per queste selezioni non conta la fama del prof, conti tu.
Il foglio excel noi non lo avevamo, l’ho visto ora e non capisco cosa c’è di complicato, mi sembrano tutte informazioni oggettive.
Riguardo all’app. form lì non posso aiutarti molto, sono informazioni personali e riguardano te. Anche lì cerca di dire tutto ciò che possa servire a dimostrare le tue qualità e le tue esperienze, e se serve allega altri documenti/certificati che ritieni utili. Posso dirti che l’anno scorso il form aveva dei problemi di formattazione ed era complicato scrivere molto dentro ogni campo, quindi se ritieni di avere gli stessi problemi (non ho visto il form quest’anno) puoi anche riempirlo a mano scrivendo più piccolo…. o ancora, altrimenti, puoi sempre allegare un documento a parte scrivendo le cose che nell’app. form non entrano.
Buon lavoro, o come dicono in giappone e calza a pennello… “ganbatte kudasai”!!!

19 12 2008
Cristian

grazie ragazzi, vedrò di fare le cose per bene e con calma tanto ancora c’è tempo…. l’unica cosa che mi preoccupa è la segreteria perchè non so se può farmi avere la documentazione originale in inglese… boh vedremo… Ahhh un’altra cosa… anche il certificato medico deve essere in inglese?? penso di si…. ragazzi buone vacanze grazie ancora per l’aiuto….
giuseppe buona fortuna e non immagini nemmeno quanto mi piacerebbe essere lì con voi…. ciao ciao a presto

20 12 2008
giupan

puoi tradurre tutto tu e firmare in fede, allegando gli originali.

21 01 2009
Toshio

Hello,
I would like to put a link on this blog to the new forum on VinJ 2009/2010!!
http://vulcanus2009.freeforums.org/

See you there

13 02 2009
Sebastian

Ciao Giuseppe,

Sono un aspirante vulcanus… ho visitato spesso il tuo blog ricco di informazioni e curiosità, aspettando la famigerata SHORT LIST che uscirà il 20 di Febbraio…

Mi chiedevo se potevi raccontare un pò sul tuo stage presso NTT data in quanto anche a me interesserebbe come possibilità… di che cosa ti occupi? é interessante? quanto lavori e come interagisci con i tuoi colleghi?

Spero tu trova il tempo per rispondermi… immagino che tu sia molto occupato!
In ogni caso grazie di tutto e buon divertimento per il seguito!

Sebastian

17 02 2009
giupan

Ciao Sebastian,

sì, prima o poi scriverò qualcosa riguardo al tirocinio. Posso dirti che è un buon ambiente, tutto sommato mi trovo bene con le persone, ho avuto una buona accoglienza e mi trattano bene. Principalmente cerco di comunicare in giapponese (quello che posso…), anche se col capo e il mio supervisore quando serve parliamo inglese, anche se non è facile capirsi sempre al volo.

Il tema del tirocinio riguarda un progetto da loro sviluppato su un aspetto della sicurezza informatica, magari più in là scriverò qualcosa di più preciso mantenendomi nei limiti della confidenzialità. Ma finora per me è stata comunque una fase di studio (tutto nuovo)
, questi giorni sono un po’ decisivi per capire cosa farò esattamente nei prossimi mesi.
Posso dirti che è impostato molto sulla ricerca più che sullo sviluppo, e sono interessatissimi ad eventuali nuove idee e opinioni per il miglioramento del progetto. Il capo punta molto sui concetti di originalità e creatività, e al di là di questo è stato finora disponibilissimo.

Lavoro dalle 10 alle 18.30 in genere, e quando ne sento il bisogno anche più tardi, ma non mi è richiesto esplicitamente di fare straordinari. Finora è capitato poche volte, ma ingranando con il tema di ricerca potrebbe capitare più spesso.

In bocca al lupo per le prossime fasi. A presto.

17 02 2009
Sebastian

Grazie mille per aver trovato il tempo di rispondermi!
Crepi il lupo e buon proseguimento (e divertimento) a te!

Sebastian

23 02 2009
Ebisu « Yoko poko mayoko a Tōkyō

[…] ma staremo a vedere. Ovviamente rinnovo a tutti la disponibilità a rispondere ad eventuali dubbi e domande. In bocca al lupo, “ganbatte” a tutti gli shortlisted (titolari e non) e un abbraccio […]

2 03 2009
Sebastian

Ciao Giuseppe,

short-listato sto cercando di fare del mio meglio nello scegliere il tirocinio che fa per me … devo dire che mi aspettavo qualche dettaglio e spiegazione in più … sono indeciso su 3 offerte di **************…

Avresti tempo per darci qualche consiglio o suggerimento per questa fase molto delicata?

P.S. il tempo stringe e entro il 5 dobbiamo inviare la lettera di motivazione!

Sebastian

[EDIT: mi sono permesso di censurare in quanto le informazioni sulle compagnie non dovrebbero essere diffuse pubblicamente]

2 03 2009
Dopo lo short-listing « Yoko poko mayoko a Tōkyō

[…] ricordo sempre l’altro articolo sul Vulcanus in Japan dove potete continuare a discutere tramite i […]

2 03 2009
giupan

x Sebastian:

ma non ti hanno consigliato nessun tirocinio loro? per qualche spiegazione in più guarda l’ultimo post che ho scritto apposta per risponderti.

4 03 2009
Mirco

Ciao ragazzi, volevo chiedervi dove trovo la lista di coloro che hanno passato la selezione per Vulcanus 2009/2010.
Non so come ma nel sito ufficiale non riesco a trovarla.

Grazie Mille

4 03 2009
giupan

x Mirco:
Non puoi, e’ un’informazione confidenziale, inviata ai soli partecipanti, per questo non la puoi trovare sul sito ufficiale.

5 03 2009
Mirco

OK, allora vuol dire che non sono stato selezionato…
Alla prossima e un “in bocca al lupo” a tutti i vincitori!!!

5 03 2009
Sebastian

Grazie Giuseppe!
Ho inviato le mie lettere alla sopra censurata ****************, ma dopo averci ragionato anchio per una bella settimana… speriamo che funzioni come per te!

Spero che l’ambiazione non mi abbia portato a candidarmi per un tirocinio impossibile! Ma ora è troppo tardi per ripensamenti… tutto è sul desk di Bruxelles!
CMQ il fatto che tutto finisca qui è ridicolo… uno sulla lettera puo scrivere quello che vuole… pure gonfiandosi un pò… io sarei per un breve colloquio e per una Short list un pò più short… ahahah

In bocca al lupo a tutti e ancora grazie a Giuseppe!
ciao!

15 03 2009
Jonathan

Ciao Giuseppe,

Anche io sto iniziando a prendere informazioni per candidarmi al concorso l’anno prossimo.
Sono un studente dell’Università degli studi di Milano e il mio dubbio è… l’università deve necessariamente essere convenzionata a priori in qualche modo con il progetto Vulcanus o basta che io mando la candidatura segnalando l’ufficio per i programmi esteri e poi viene fatta dopo la convenzione?

Perchè sul sito dell’università appare il link per il Vulcanus, ma in una pagina che è come una specie di archivio delle proposte europee, mentre per esempio sul sito del politecnico è abbastanza pubblicizzato (ma non sono un ingegnere😀 ).

16 03 2009
giupan

Jonathan, no, non serve nessuna convenzione particolare. Alcune Università hanno una certa esperienza e lo pubblicizzano abbastanza, altre neanche lo conoscono. Puoi comunque parlarne tu con gli uffici (relazioni internazionali) addetti, oppure inviare la candidatura personalmente.
Comunque, se anche c’è un link in una pagina poco frequentata vuol dire che lo conosconono, quindi non ti preoccupare. In bocca al lupo!

25 04 2009
Sebastian

Ciao Giuseppe!

Ieri mattina mi è arrivata l’e-mail di conferma!
Sarò uno dei fortunati partecipanti della prossima edizione!
Volevo fartelo sapere in quanto leggere il tuo forum mi è stato di grande aiuto nelle varie fasi di selezione!

Grazie ancora e buona continuazione!

Sebastian

25 04 2009
giupan

Sebastian, congratulazioni, e in bocca al lupo per quest’avventura🙂 Immagino già l’entusiasmo e l’adrenalina!
Mi fa piacere di esserti stato d’aiuto in qualche modo!
Fammi sapere come va, rimaniamo in contatto!

29 06 2009
45 nuovi ambasciatori per il Vulcanus in Japan 2009-2010 « Yoko poko mayoko a Tōkyō

[…] Vulcanus 2009-2010 (informazioni, dubbi, discussioni e chiarimenti) […]

6 09 2009
Yakumo Fuji

Ciao! Senti sono intenzionato a fare la domanda per il vulcanus e ti volevo chiedere delle info, se hai un pò di tempo. Per prima cosa vorrei chiederti quel’era il tuo livello di inglese quando hai fatto la domanda per il vulcanus. Conoscevi già la grammatica e e la lingua parlata, oppure hai fatto un corso dopo aver fatto la domanda? Avevi certificati, o qualcosa che atestasse le tue conoscenze, oppure avevi il livello di inglese post-liceo? Te lo chiedo poichè io sto seguendo un corso di inglese, ma non penso farò in tempo a prendere il toefl o il first ( che dovrebbero corrispondere alla fine del livello intermediate) per il 20 gennaio, al massimo avrò il diploma della mia scuola d’inglese ( lo shenker) , che però pensavo di mettere nel curriculum perchè comunque qualcosa attesterà ( non è riconosciuto internazionalmente, ma è meglio di niente). Inoltre per quanto mi riguarda non avendo mai fatto lunghi soggiorni all’estero, erasmus o quant’altro, non sarei in grado di capire un inglese ( o una persona che conosce molto bene la lingua), a meno che non scandisca bene le parole o parli più lentamente. Pensi che questo possa essere un problema o che mi possa precludere a priori dal fare la domanda? Grazie e scusa del disturbo ( mi sono lasciato andare non ho il dono della sintesi)!

8 09 2009
giupan

Ciao Yakumo, il mio inglese era abbastanza buono, ma non avevo nessuna certificazione di alcun tipo. Prima di fare domanda stavo pensando di fare la pazzia di sostenere il TOEFL per aumentare le mie chances, ma mi è stato detto che non era necessario visto che non era richiesto dal bando. In effetti è così, se hai qualche certificazione è un plus, se non ne hai non importa.
In ogni caso, l’inglese serve sicuramente, ma più che altro per comunicare con lo staff di EU-Japan Centre e all’inizio del tirocinio. E’ più importante imparare il Giapponese meglio che si può, perchè i Giapponesi inglese ne masticano ben poco, e non è certo per parlare con loro che ti serve l’inglese.
Vai tranquillo e fai domanda. Se puoi studia un po’ di inglese per i fatti tuoi, ma con l’obiettivo di migliorarlo, non per fare esami di certificazione🙂
A presto, ciao!

23 11 2009
Kariddi

Ciao, volevo fare una domanda riguardo alla lettera di raccomandazione del professore da inserire nella lettera da spedire allo EU-Japan Center

Io ho ottenuto una lettera di raccomandazione da un mio professore, ma questa è in italiano … devo chiedergli di rifarla in inglese oppure va bene anche in lingua italiana (eventualmente corredata da una traduzione mia firmata in fede)?

Grazie

23 11 2009
Kariddi

Come non detto, rileggendo meglio il documento ho notato che è specificato che solo il sistema di voto e il certificato di iscrizione possono essere tradotti da me, ma la lettera di raccomandazione no.

23 11 2009
giupan

Ciao Kariddi.
Sì… ti sei risposto da solo. In teoria la lettera di raccomandazione tu non dovresti neanche vederla (pensa che in altri concorsi il professore invia di persona in busta chiusa la sua lettera), ma non è il caso del Vulcanus🙂
Beh, chiedi al prof. la versione in Italiano, e se necessario e ritieni che sia il caso potesti proporre di dargli una mano per la traduzione.
Buona fortuna!

30 11 2009
Michael

Ciao giupan,
non vorrei risultare pedante, ma leggendo vari blog di gente che ha partecipato, mi sorge un dubbio, ma qual’è il livello di curriculum minimo richiesto?
Senza girarci intorno, quello che voglio chiederti è: sarebbe possibile per me, studente medio di informatica ancora iscritto alla triennale con una media “media” in procinto di laurearmi (con 6 mesi di ritardo) che mi prendano?
Ti ringrazio anticipatamente, Michael.

30 11 2009
giupan

Ciao Michael,

non c’è un livello “minimo”, i requisiti sono quelli riportati sul bando e in base a quelli fanno una graduatoria e la selezione.
Senza girarci intorno, la media è importante ma non è tutto se hai anche il resto (esperienze all’estero, lingue, esperienze di lavoro/ricerca, motivazioni…).
I 6 mesi di ritardo non sono un problema di per sè.
Il limite più grande, secondo me, è il fatto che sei ancora alla triennale. In genere ho visto che chi viene preso dalla triennale compensa questo presunto “limite” con un livello eccellente negli altri requisiti che citavo prima.
Specialmente nel “nostro” campo (l’informatica) ho notato che è veramente difficile entrare dalla triennale, perchè in genere hai molto meno esperienza e conoscenze pratiche spendibili subito in un contesto industriale e/o di ricerca. Nel mio anno c’era un laureando di triennale che, però, era già da 2 anni ricercatore nella sua università e aveva un’esperienza al CERN… :O

Non so quantificare la tua probabilità di essere preso perchè non conosco completamente il tuo profilo, ma anche conoscendoti sarebbe veramente difficile visto che nelle selezioni per il Vulcanus concorrono tanti fattori che le rendono imprevedibili.

Spero di averti risposto, almeno in parte, ma se hai altri dubbi non esitare a riscrivere.😉
Ciao!

30 11 2009
Michael

Si, grazie mille, almeno non mi illuderò!

Mi sa che provo con poche speranze, esperienze all’estero non ne ho, e le uniche esperienze lavorative son state 3 stagioni come operaio in spiaggia..

In caso riprovo il prossimo anno (che dovrebbero pubblicarmi la tesi), da laureato..

8 12 2009
Yakumo Fuji

Ciao, abuserò della tua disponibilità per farti una domanda un pò personale, tanto per farmi un’idea. Tu avevi già maturato esperienza o conoscenze pratiche nella tua università? Che tu sappia c’erano ragazzi che avevano un curriculum più teorico o comunque alla prima esperienza pratica?

9 12 2009
giupan

Ciao,
sì, sia io che diversi altri partecipanti eravamo alla prima esperienza pratica nel campo, almeno per quanto riguarda vere e proprie esperienze di lavoro (tieni presente che la maggior parte erano freschissimi neolaureati o ancora laureandi).
Sono molto considerate però esperienze di ricerca importanti, per tesi di laurea e non, e le esperienze all’estero.
Non è un requisito fondamentale l’esperienza di lavoro, almeno per l’idoneità dei candidati. Poi a seconda della compagnia e del tirocinio specifico i requisiti da soddisfare variano.
Nel mio caso non era richiesta una conoscenza preliminare del tema di ricerca specifico, ma entusiasmo e motivazione a studiarlo e una buona preparazione ed esperienza sugli argomenti di base.

9 12 2009
Gianfranco

Ciao Giupan,
è da un pò che leggo il tuo blog e vorrei rivolgerti una domanda.
Quest’anno proverò a partecipare al Progetto Vulcanus in ogni caso, ma mi chiedevo se non avere un’esperienza all’estero sia molto limitante o se secondo te si può sopperire a questa mancanza con una buona carriera e una forte motivazione.Nel tuo anno c’era qualcuno che ha partecipato pur non avendo esperienze all’estero nel cv?
grazie mille in anticipo
Gianfranco

10 12 2009
giupan

Ciao Gianfranco,
sì c’era qualcuno senza esperienze internazionali, anche se la maggior parte aveva fatto l’Erasmus o altre esperienze all’estero.
L’esperienza all’estero non è indispensabile, ma è molto utile per dimostrare, oltre alla flessibilità linguistica, la capacità di adattarsi ad altri contesti socio-culturali.
Se non sei stato all’estero, secondo me dovresti puntare su altro per dimostrare i suddetti requisiti, ad esempio attraverso la lettera di motivazioni e l’application form. Anche il tuo professore con la lettera di raccomandazione potrebbe contribuire.
Ovviamente un’ottima carriera è un punto forte a prescindere, e se le tue competenze sono in linea con i tirocini disponibili hai buone possibilità.

26 12 2009
Claudia

Ciao!! primo, complimenti per il tuo blog sei d’aiuto e di ispirazione per noi aspiranti!
Ti vorrei fare una domanda alla quale non sono sicura saprai rispondere… io sono una studentessa in Biotecnologie mediche e farmaceutiche (magistrale) e vorrei partecipare a vulcanus. Secondo te sono il genere di persona che cercano?? Sul sito ufficiale pare accettino biotecnologi, ma temo non si riferiscano a quelli medici (solo a quelli ambientali e industriali o al massimo agrari). Hai qualche info a riguardo?
Grazie mille e buone feste.
Claudia

28 12 2009
giupan

Ciao,
effettivamente le richieste più comuni riguardano i campi più “industriali”, specialmente dalle aziende private, però il settore medico non è escluso a priori, specialmente per i tirocini negli istituti di ricerca.
Fossi in te proverei comunque. Dopo tutto non sei semplicemente un biotecnologo puramente “medico”, ma hai anche specializzazione farmaceutica, quindi hai più possibilità.
In bocca al lupo, e ricambio gli auguri di buone feste e buon 2010!
Giuseppe

28 12 2009
Francesco B.

Ciao, ti volevo chiedere una cosa. E’ stupida lo so, e magari nn è importante xò vorrei cercare di fare meno errori stupidi possibile. Fatta questa premessa ti volevo chiedere se nell’application form alla voce “Major subject” ci hai messo il corso più importante del tuo corso di laurea , hai deciso di scegliere una tra le materie che ti hanno interessato di più. Il problema è che seguo un corso di laurea in ingegneria industriale che non ha una sola materia caratteristica ma essendo generale ne ha più di una. Grazie di tutto, buona giornata e cmq auguri di buon 2010!

29 12 2009
giupan

Ciao Francesco, per quello che so io il concetto di Major è più appartenente al sistema universitario (college) degli USA, dove puoi laurearti con una Major in Chimica e una Minor in Scienze Politiche (forse è un esempio troppo esagerato, ma rende l’idea). Lì il Major subject rappresenta il campo/materia in cui hai “più crediti”, cioè quello che riempie maggiormente il tuo piano di studi.
Da noi questo non accade, per cui in quel campo dovresti indicare la denominazione/descrizione della tua specializzazione, se hai un indirizzo specifico, o più in generale il campo di studi che caratterizza il tuo corso di Laurea e lo distingue da altri.
Se Industrial Engineering ti sembra troppo generico, e individui un indirizzo tra gli studi del tuo corso metti questo. Altrimenti secondo me Industrial Engineering basta e avanza.
Ai miei tempi credo di aver messo semplicemente Computer Engineering. Non ricordo bene come è strutturato l’Application Form, ma penso fosse proprio “Major subject” il punto in cui indicare il corso di laurea, mentre altrove si specificava la facoltà e il dipartimento di appartenenza.

Spero di aver risposto almeno parzialmente, per quello che ricordo/so/penso🙂
In bocca al lupo per il concorso e Buon 2010!

29 12 2009
Francesco B.

Crepi! ti ringrazio moltissimo per la disponibilità!

29 12 2009
Claudia

Grazie mille della rapida risposta! Auguri e crepi il lupo!

8 01 2010
SiMo86

Ciao!!! Innanzitutto volevo dirti grazie per la disponibilità nei confronti di tutti noi…..
Anche io come tutti gli altri sto preparando la documentazione, sembrerà strano ma al momento il documento più difficile da reperire è il system of grading… nella mia facoltà di Roma, mi stanno facendo perdere fin troppo tempo per questo certificato… allora la prima cosa che ti volevo chiedere è se la domanda deve essere inviata entro il 20(quindi farà fede il timbro postale) o se entro il 20 deve stare sul tavolo a Bruxelles…
seconda cosa, volevo sapere se nella sceltà dello stage è sbagliato farsi influenzare dalla città, per esempio scegliere uno stage a tokio piuttosto che osaka etc…?sbaglierei nel fare una scelta di questo tipo??
ciao e grazie mille

8 01 2010
giupan

Ciao,
fa fede il timbro postale. Puoi spedire tutto personalmente entro il 20 gennaio.
In ogni caso il system of grading possono essere 3 righe che spiegano che gli esami hanno una votazione in 30mi (da 18 a 30 ed eventuale lode), e che il voto di laurea è in 110mi ed eventuale lode… se non esiste già un certificato “system of grading” rilasciato dalla tua segreteria, puoi chiedere loro di farti un certificato ad-hoc con queste informazioni.
Comunque, molto probabilmente dalla tua Università è già partito qualche Vulcanus in passato, per cui penso che qualcuno debba conoscere queste procedure🙂 Se non la tua segreteria studenti (della tua facoltà/corso) prova a rivolgerti all’Uff. Relazioni Internazionali: se non sbaglio nel mio caso è stato quest’ufficio che ha aggiunto le informazioni del system of grading come nota in uno degli altri certificati rilasciati dalla segreteria.

Il farsi influenzare dalla città per la scelta non so se sia uno sbaglio o meno, non si può mai sapere nulla. Non dipende solo da te ma anche dagli altri candidati che scelgono il tuo stesso tirocinio. Qualunque scelta fai, prepara la lettera di motivazioni al meglio in modo da massimizzare le tue chances in base alle tue potenzialità.
Ma a questo ci penserai fra 1 mese, casomai🙂

In bocca al lupo e non esitare a chiedere altro. Ciao!

12 01 2010
Simo86

Troppo gentile!!!!
Un’ultima cosa…il prof che mi ha scritto la “letter of recomendation”mi ha chiesto perchè bisogna scrivere tutti i suoi dati sulla domanda… forse è perchè la commissione di Bruxelles lo contatterà in futuro per confermare quello che ha scritto???
Ciao e di nuovo grazie!!!
Simone

12 01 2010
giupan

Sì, in teoria potrebbero contattarlo, anche se nel mio caso non è successo e non ho sentito che sia successo ad altri miei compagni Vulcanus.
In ogni caso è normale per ogni concorso che chi faccia la lettera di raccomandazione lasci i suoi contatti, è un modo per firmare, dando autenticità alla raccomandazione stessa e consentendo alla commissione selezionatrice di ricontattare per chiedere personalmente ulteriori informazioni o, perchè no, semplicemente per conferma.
Non è detto che sia la commissione selezionatrice, secondo me potrebbe anche capitare che nella seconda fase la compagnia per cui ti sei candidato sia interessata a parlare con il tuo prof.
Senza un recapito email/tel/fax temo che una lettera di raccomandazione non abbia alcuna validità ai fini di un concorso.

Fatemi sapere come vanno le selezioni😉
Ciao!

24 02 2010
Gianfranco

Ciao Giupan,
sono uno studente del primo anno della laurea specialistica in ingegneria dei materiali del Politecnico di MIlano.Prima di tutto vorrei ringraziarti per l’aiuto e le informazioni preziose che ci fornisci grazie al tuo blog.
Purtroppo quest’anno non sono nella short list!😦 Per dovere di cronaca ti informo che quest’anno qui al Poli gli “short listati” sono 10…per il resto non so altro.
Purtroppo non ho un ‘esperienza all’estero importante nel mio cv, ma speravo di poter sopperire a questa mancanza con una buona lettera di motivazione e una media abbastanza alta(forse una media del 28.2 è alta ma non abbastanza….cosa ne pensi??).
Ad ogni modo punterò a migliorare il mio cv e a fare un ‘esperienza all’estero (sono in attesa di 2 risposte per altri progetti internazionali attualmente), nonchè a perfezionare e rendere più efficace la mia lettera motivazionale.
Secondo te il fatto di essere al primo anno e non al secondo può essere uno svantaggio?(quest’anno 9 su 10 erano del secondo) Inoltre mi chiedevo se fosse meglio allegare le eventuali certificazioni di lingua, perchè, nel mio caso, io ho il Toefl ma non ho allegato il certificato perchè mi è stato detto che non era necessario.Cosa ne pensi?
Per concludere vorrei chiederti dei consigli per migliorare la lettera di motivazione.Io ho scritto tutto con la massima sincerità, cercando di far evincere la mia profonda volontà di scoprire il Giappone, seguendo i consigli riportati sul sito di EU-Japan; però potrei non essere stato troppo efficace essendo alle prime armi in questo genere di cose.
Cosa mi consigli?MI conviene strutturare la lettera seguendo un certo ordine?Ricordi qualcosa della tua lettera che potrebbe aiutarmi…non so magari qualcosa su cui soffermarsi o no?
Ti ringrazio per la disponibilità
Gianfranco

25 03 2010
ahiru33

ciao!
Innanzitutto grazie per le tue informazioni utili! >w<
senza blog come il tuo saremmo (noi aspiranti "vulcaniani") tutti un po' persi : )
Volevo farti una domanda… visto che probabilmente sei passato anche tu in questa situazione…
Sono al primo anno della laurea specialistica, vorrei fare domanda per la sessione 2011-2012 , (sempre che la cosa non risulti troppo complicata e onerosa) visto che ho un tirocinio (di un anno) esattamente a metà di quel periodo e probabilmente sarebbe un po' complicato sospendere gli studi e riprenderli solo per un semestre (sinceramente mi scoccerebbe parecchio dover pagare per intero tutta la tassa universitaria per il nuovo anno accademico)…😥

Mi stavo chiedendo se invece potessi farla per l'anno dopo… io sarò in tesi dal dicembre 2010 al dicembre 2011 e conto di laurearmi per febbraio 2012
posso comunque fare domanda per questo bando?

Visto che sono già un po' confusionale per conto mio e faccio ancor più confusione riporto il tuo messaggio (spero sia tuo, l'immagine dell'avatar però corrisponde eheheh) modificando le date e tagliando un po' qua e là ;p

"Vorrei capire se io ci rientro: sono studente all'ultimo anno della specialistica, conto di laurearmi ad febbraio(2012). Risulterei quindi iscritta per l'A.A. 2010-2011. Posso fare domanda per il Vulcanus 2012/13, visto che al momento della domanda SONO studente?"

(io vedrò di indagare anche con i miei professori anche se probabilmente ne so più io di loro! XD)
Grazie mille per la tua disponibilità!

24 06 2010
Novel

Ciao intanto complimenti per il blog ^^
Poi beh, non hai idea di quanto di invidi per l’esperienza che hai fatto, io purtroppo ancora devo fare l’università quindi dovrò aspettare un bel po’ di tempo prima di poter tentare la fortuna in giappone. Comunque leggendo tra i vari siti/blog/forum sul vulcanus mi sono accorto che quasi tutti i partecipanti sono studenti di ingegneria o architettura. So che l’iscrizione è aperta anche a quelli di Scienze Matematiche, Fisiche e della Natura, ma vorrei ulteriori conferme. Sto pensando di iscrivermi a Scienze della Natura, quindi dopo la triennale dovrei essere in grado di fare la domanda. Ma in quale azienda potrei andare a fare il tirocinio? Immagino in un laboratorio di chimica, che è una delle materie della mia facoltà, anche se non una delle principali(come lo sarebbero invece geologia, biologia, e tutte quelle scienze strane che finiscono in -ia).

Probabilmente non saprai chiarirmi le idee neanche tu, ma la curiosità è tanta, del tuo gruppo di vulcaniani, vi era qualche “scienziato”?

4 07 2010
giupan

Ciao Novel,
dici bene, anche gli studenti di corsi di laurea scientifici possono partecipare. Nei vari anni del Vulcanus ci sono stati principalmente chimici, biologi, biotecnologi, mentre penso che i geologi non abbiano molte chance, specialmente perchè le aziende e i tirocini offerti sono quelli che sono. Ricorda che il Vulcanus ha un carattere prettamente industriale, quindi qualsiasi corso di laurea scientifico/ingegneristico deve garantire una certa applicabilità nei campi dell’industria e della ricerca affinchè sia appetibile per le aziende.
Buone vacanze e in bocca al lupo per la scelta e per l’inizio della tua carriera🙂
Ciao!

12 01 2011
Daniel

Ciao, complimenti per tutte le informazioni che metti a disposizione sul tuo blog riguardo al progetto: non si può dire che sul sito del progetto le informazioni abbondino! Volevo fare un domanda (a cui forse è già stata data risposta, se è così perdonatemi) riguardo alla modulistica e in particolare a quella universitaria. La mia università non fornisce alcun documento in inglese. Ho mandato una mail a quelli del progetto per sapere se anche la traduzione dovesse essere o meno certificata e mi hanno risposto di sì. Tutto questo implica il dover andare in tribunale (dopo aver fatto legalizzare l’originale) a giurare sulla veridicità della traduzione e poi far legalizzare anche quella. Qualcuno ha già dovuto fare tutta questa trafila?
Scusate per lo sfogo ma sono piuttosto demoralizzato!
Grazie per l’aiuto

14 01 2011
giupan

Ciao Daniel,
nella mia università la traduzione dei documenti viene svolta dall’Ufficio Relazioni Internazionali, che si occupa anche di spedire a Bruxelles l’intero fascicolo per l’application al Vulcanus per ogni candidato. Hai già chiesto a questo ufficio nella tua Università?
Purtroppo come ti hanno detto temo che occorrano traduzioni ufficiali o documenti in inglese rilasciati direttamente dall’Università. A me hanno fatto un’eccezione solo per il certificato medico che ho tradotto io personalmente firmando “in fede”, ma dubito lo stesso potrebbe valere per i documenti ufficiali: trattandosi di un concorso, una traduzione non legalizzata di un documento ufficiale mi sa che non vale niente.
Non so come funzioni con i traduttori “autorizzati” e riconosciuti, probabilmente questi hanno già la possibilità di rilasciarti le traduzioni “legalizzate” senza dover passare dal tribunale.
Coraggio e buona fortuna!

23 01 2011
Daniel

Ciao, ho spedito tutto il 20 (proprio l’ultimo giorno!). Adesso speriamo bene!
Grazie per l’aiuto.

24 11 2011
ivano

ciao giuseppe
scusami per il disturbo
ho visto che sei siciliano come me.
io vorrei provare a fare l’esperienza del japan vulcanus.e mi servirebbe un pò d’aiuto.posso contare su di te?

20 12 2011
giupan

Ciao!
Per quello che posso… sì😉
Di cosa hai bisogno?

2 12 2011
Piero_M

Ciao Giuseppe, non so se leggi ancora il blog, comunque come te sono di Catania e della facoltà di Ingegneria. Seguendo i tuoi consigli ho contattato l’ufficio relazioni internazionali, ma mi hanno appena risposto che non traducono un bel niente. -.- Sicuro si trattasse proprio di quell’ufficio?

20 12 2011
giupan

Ciao Piero,
sì, sicurissimo. Se non ricordo male se ne occupava la sig.ra Belfiore, chiedi di lei se lavora ancora lì.
Altrimenti se puoi, traduci tutto tu e firma “in fede”, dovrebbero accettarli lo stesso a Bruxelles anche se sarebbe meglio chiedergli direttamente via e-mail se sono d’accordo che i certificati dell’università siano tradotti da te. Io l’avevo fatto solo per il certificato medico.
Ciao!

11 01 2012
Andrea

Ciao Giuseppe, intanto grazie mille anche da parte mia per tutte le informazioni, allora io volevo partecipare quest’anno al concorso, sono entrata a settembre al terzo anno di disegno industriale, e vorrei laurearmi a marzo dell’anno prossimo quindi, premesso questo, ho pensato che sarebbe meglio partecipare l’anno prossimo così evito di pagare un anno a vuoto di università, nell’eventualità venissi presa, che ne pensi? E’ possibile partecipare al bando anche se sono in procinto di laurearmi? ti ringrazio in anticipo e ti chiedo scusa se ti ho fatto domande che magari erano già state poste, ma vorrei mi fosse tutto bene chiaro.
Ciao

25 01 2012
giupan

Ciao Andrea,
io ero nella tua stessa situazione. Potevo laurearmi ad Aprile 2008 (ultima sessione di laurea dell’A.A. 2006/07), ma avrei perso l’iscrizione all’anno accademico 2007/08, e rischiavo di perdere l’idoneità per il Vulcanus.
Per questo ho deciso di rimandare e laurearmi a Luglio… pagando le tasse per il 2007/08…
L’anno in cui sono stato in Giappone invece non ero iscritto all’università.

Puoi partecipare se rispetti il requisito di essere regolarmente iscritta a un corso di laurea nell’A.A. in cui fai domanda, anche se ti laurei il mese prima di partire.
Penso che hai fatto bene ad aspettare, anche perchè è quasi impossibile passare la selezione con 2 soli anni di studio alle spalle. Nel mio anno c’era solo un ragazzo al 3o anno della triennale, ma già lavorava da 2 anni come ricercatore e assistente…. un piccolo genio, insomma!

Spero di averti chiarito un po’ le idee, buona fortuna!
Ciao

17 03 2012
Giuseppe

Ciao giuseppe,
sono giuseppe da Torino. Io quest’anno ho fatto domanda x il Vulcanus e ho passato la preselezione. Volevo sapere quanto bisogna aspettare per avere poi la risposta definitiva. Nei vari documenti c’è scritto che si saprà poi tra aprile e maggio.Io mi chiedevo se è stato così anche per voi…. e se secondo te è conveniente scrivere una e-mail al Vulcanus team per rimanere aggiornato sul processing delle domande o se è meglio non stressarli inutilmente ed aspettare….

grazie cmq per il blog e il tempo che hai deticato a noi tutti aspiranti.

saluti!

18 03 2012
giupan

Ciao Giuseppe,
complimenti per il passaggio della preselezione! Hai già preparato le lettere di application per la seconda fase?
Solitamente chi viene selezionato definitivamente lo sa tra metà aprile e metà/fine Maggio, non appena l’azienda che lo ha selezionato comunica la propria scelta. Chi non ce la fa potrebbe essere avvisato durante quel periodo o alla fine delle selezioni, dipende caso per caso. Dipende dalle aziende per cui si fa domanda, e dai loro tempi.
Non credo sia il caso di scrivere al team di EU-Japan Centre, è loro interesse portare avanti il processo e avvisarvi🙂
Direi di non allarmarsi e pazientare, credo che ancora passerà almeno 1 mese!
In bocca al lupo, ciao!

26 03 2012
Giuseppe

Grazie Giuseppe delle risposta,
Sì io ho già scritto le 2 lettere di motivazione a fine febbraio;la scadenza era il 1° Marzo.
La 1° lettera che ho scritto è x il tirocinio che mi hanno consigliato loro, la 2° x il tirocinio che mi interessa di più e che è + compatibile coi miei studi/specializzazioni, Cmq i 2 tirocini sarebbero nella stessa azienda e abbastanza simili quindi onestamente per me vanno bene tutti e due…
Comunque se scelgono di mandare la seconda lettera, mi dovrebbero avvisare “promptly”, come è scritto sul acknowledgement-form che mi hanno mandato dopo la pre-selezione…ma ancora non ho ricevuto niente.
Quindi a sto punto seguirò il tuo consiglio e pazienterò ancora…sto patendo molto l’attesa…

Anche perché loro hanno deciso di non mandare lettere di conferma per aver ricevuto le mie motivation letters e l’acknowledgement-form compilato, inizio quindi anche a farmi paranoie del tipo che ho sbagliato indirizzo o allegato male i files o chissachè… bà speriamo bene.

Grazie ancora del tuo supporto e della tua gentilezza. Spero veramente di poterne ancora usufruire nei prossimi mesi…specialmente dopo settembre🙂
CREPI!!! (riferito al tuo ‘in bocca al lupo’ non a te!)
ciao
Giuseppe

8 05 2012
Cla

Ho trovato il tuo blog per caso ed è stato una manna dal cielo!!!So che è ancora molto presto ma prima di cominciare a farmi castelli in aria volevo sapere una cosa; dal momento che a settmbre mi iscriverò al primo anno fuori corso (triennale) in Tecnologie alimentari dici che posso farla lo stesso la domanda?
Grazie in anticipo.

8 05 2012
giupan

Ciao Cla,
non sono sicuro, ma temo che Tecnologie alimentari sia un corso di studi poco affine ai tirocini offerti dalle aziende che partecipano al Vulcanus in Japan, ma magari mi sbaglio. Questo indipendentemente dall’essere o meno fuori corso che non ti preclude l’idoneità a fare domanda.
Sinceramente non so darti maggiori informazioni, ti posso dire che in generale è difficile accedere direttamente dalla triennale, hai più chance dalla specialistica, specialmente nei tirocini di ambito scientifico.

8 05 2012
Cla

Ho capito…pensavo che comunque rientrando nell’ ambito scientifico non ci fossero problemi. Grazie per la risposta, magari tento lo stesso non si sa mai…:)

13 08 2012
Giuseppe

ciao , scusami per il disturbo , non so se leggi ancora il blog , volevo sapere se potevo farti qualche domanda riguardo al programma Vulcanus

13 08 2012
giupan

Ciao Giuseppe,
certamente, dimmi pure😉

14 08 2012
giuseppe

😀 io sono uno studente di medicina interessato a fare domanda per il programma Vulcanus , mi chiedevo però se studenti appartenenti al mio corso di laurea erano richiesti…. Graxie in anticipo x le info

2 09 2012
giupan

purtroppo temo che medicina non sia tra quelle elencate nel bando…😦

8 01 2013
Michele

Ciao,

sono in procinto di fare domanda per il Vulcanus, sono al primo anno fuori corso della triennale in Ing. Civile, parlo correttamente 4 lingue, ho tantissime esperienze internazionali, ma una media intorno al 24, volevo chiederti molto francamente quali sono le reali possibilità di poter rientrare?

Grazie in anticipo e complimenti per il blog

8 01 2013
giupan

Ciao Michele,
credo che le esperienze e le lingue che conosci possano essere un buon lasciapassare, se non altro per la prima fase della selezione!
Poi non dimenticare che alla fine la selezione avverrà tra 2-3 candidati per posizione, quindi tutto è relativo e l’esito dipenderà dal confronto coi diretti contendenti nella fase finale: per questo motivo credo che sia impossibile immaginare a priori che la tua media possa precluderti il successo!
In bocca al lupo!

16 01 2013
alessandro

Ciao, grazie per le informazioni contenute nel blog….stò facendo domanda per il Vulcanus e mi è sorto un dubbio: vogliono solo la lista degli esami sostenuti o tutto il piano di studi? la mia segreteria non rilascia documenti in inglese! posso anche tradurre io, ma come faccio a renderlo ufficiale il documento? devo mandare anche quelli ufficiali in italiano?
grazie…

16 01 2013
alessandro

ciao, complimenti per il blog! stò facendo domanda anche io e vorrei sapere qualche informazione:
– oltre alla lista degli esami sostenuti, vogliono anche una lista completa di tutti gli esami previsti nel mio piano di studi? Non si capisce bene…
– la mia segreteria non rilascia certificati in inglese, come posso fare, una volta tradotti, per renderli ufficiali? Poi devo inviare anche gli originali in italiano?
grazie

16 01 2013
giupan

Ciao Alessandro,
onestamente non ricordo perfettamente se fosse il piano di studi completo o solo gli esami sostenuti, ma credo in ogni caso contenesse anche quelli della laurea triennale.
Nel mio caso il certificato, rilasciato dalla segreteria, è stato poi tradotto dall’URI (Ufficio Relazioni Internazionali) che si è occupato delle traduzioni ufficiali e della spedizione dell’intero fascicolo.
Prova a informarti con il tuo URI, altrimenti contatta direttamente EU-Japan Centre via mail o telefono chiedendo esattamente come fare, ed eventualmente se accettano traduzioni fatte da te.
Facci sapere come va!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: